OSTEOPATIA ADULTA E PEDIATRICA

OSTEOPATIA

OSTEOPATIA

L’osteopatia è una medicina manuale che ha come obiettivo quello di trattare le disfunzioni somatiche osteo-articolari e viscerali attraverso una metodologia rigorosa, permettendo di riconoscere l’origine del disequilibrio funzionale di tipo biomeccanico.
È un approccio totalmente diverso ed innovativo indirizzato al trattamento di pazienti con disfunzioni biomeccaniche e basato sull’anatomia, la fisiologia, la biomeccanica e la neurofisiologia.
Non ci sono controindicazioni, i metodi sono naturali e in totale sicurezza.

A cosa serve l’osteopatia?

Il suo obiettivo è il trattamento a livello manuale e manipolativo del corpo del paziente al fine di raggiungere un equilibrio strutturale. L’attività viene svolta incrementando le funzioni fisiologiche del paziente con evidenti alterazioni del suo sistema muscolo-scheletrico o dei sistemi vascolari, linfatici e neurali.

Ecco i principali campi di applicazione della cura osteopatica negli adulti:
tensioni;
• limitazioni e alterazioni del movimento (disfunzioni somatiche);
• inattività motoria;
• infezioni;
• infiammazioni;
• malnutrizione con conseguenze sull’organismo e sull’energia utilizzata per le principali funzioni corporee;
manifestazioni cliniche dell’apparato muscolo-scheletrico o altri principali apparati.

OSTEOPATIA NEL BAMBINO

Prima di iniziare una cura del genere, il medico valuta lo stato di salute del bambino e la sua eventuale storia traumatica o eventi che possono incidere nella sua alterazione o generazione di patologia.
Lo studio della manipolazione da attivare è basata anche sull’esame del suo processo di crescita costante: in questo caso, infatti, l’approccio è ben più diverso rispetto a quello attuato con il trattamento osteopatico negli adulti.
Si inizia con il comprendere quali siano le limitazioni dell’apparato muscolo-scheletrico o fisico-posturali, andando ad effettuare un programma che migliora il suo schema motorio.

In quali casi è necessario avviare una cura di osteopatia nei bambini?

Nel neonato:
Parto con complicazioni
• Alterazioni muscolo-scheletriche
• Alterazioni dell’apparato digestivo
• Alterazioni del ciclo di sonno e di veglia
Nel bambino:
• Alterazioni della struttura della bocca e del suo interno
• Alterazioni muscolo-scheletriche
• Problematiche respiratorie
• Problematiche otorino-laringoiatriche
• Problematiche di stipsi
Nell’adolescente:
• Problematiche dell’aspetto ormonale
• Problematiche post trauma sportivo o accidentale
• Alterazione collegate alla scolarizzazione (vista, sistema cognitivo, scoliosi)

LA CURA DELL’ OSTEOPATIA NELLA DONNA IN GRAVIDANZA

Date le modifiche ormonali di questa particolare fase di vita della donna, l’osteopatia interviene con tecniche non invasive, ma necessarie per migliorare determinati fattori:
miglioramento della mobilità;
• facilitazione del ritorno linfatico;
• facilitazione della respirazione e del rilascio del diaframma.
Tutto questo migliora inevitabilmente anche i classici e insormontabili sintomi di nausea, dolori pelvici, stanchezza, dolori cervicali e gonfiori agli arti, creando benessere e positività mentale nella donna in dolce attesa.